Apple iPhone

La grande novità a Apple Worldwide Developers Conference a San Francisco, è stata l’annuncio di una versione 3G dell’ iPhone. La Apple inoltre ha anche sviluppato diversi software innovativi, che potrebbero stabilire un nuovo standard ed ottenere rapidamente un’ applicazione nel mercato.

Apple ha mostrato il vero potere e la visione di iPhone, che va ben oltre la semplice esplorazione del Web in viaggio. La società ha creato una potente piattaforma per lo sviluppo di nuove applicazioni, oltre a una serie di semplici strumenti che porterebbero rapidamente e facilmente a nuovi usi dei mobiles sul mercato.

“Un dispositivo è nulla senza applicazioni”, ha detto Ken Dulaney. Per molti sviluppatori di applicazioni, la creazione delle stesse per l’ambiente mobile, può essere un processo molto lungo. Esistono centinaia di modelli diversi di telefoni, con diverse capacità di trasformazione e dimensioni dello schermo, insieme a decine di sistemi operativi. Come risultato, possono occorrere diversi mesi solo per lanciare una singola applicazione.

Apple ha cercato di alleviare questo problema con una semplice interfaccia da usare come strumento che consente agli sviluppatori di creare applicazioni semplicemente trascinando e rilasciando le icone. Lunedi, Scott Forstall, senior vice president del software di iPhone di Apple, ha catturato l’attenzione del pubblico attraverso con la sua esperienza, dimostrando di come servizi complessi posso essere creati rapidamente e facilmente.

“Lo strumento è incredibile”, ha detto Sam Altman, Amministratore Delegato di Loopt, una delle varie società che ha utilizzato l’iPhone SDK per lo sviluppo di applicazione iPhone. “In due mesi, siamo stati in grado di fare la miglior versione di Loopt che abbiamo mai creato. Abbiamo perso quasi un anno per creare altre versioni del nostro software.”

Loopt ha già la sua applicazione sui telefoni cellulari che utilizzano la Sprint Nextel e le reti Wireless di Verizon. Ma non è solo la capacità di creare applicazioni più velocemente e più facilmente che stimola sviluppatori di applicazioni; Apple ha anche creato un ricco ambiente in cui sviluppare le applicazioni. Le API utilizzate nell’ SDK sono gli stessi che Apple utilizza per sviluppare applicazioni internamente. E ci sono molte analogie tra la iPhone del sistema operativo e il Mac OS X, rendendo più facile per gli sviluppatori Mac di creare ricche applicazioni.

“La piattaforma software di base per l’iPhone è molto più potente di qualsiasi altro dispositivo mobile che abbiamo visto”, ha detto Jeffrey Litvack, direttore per l’Associated Press. Apple ha invitato diversi sviluppatori per far conoscere le loro applicazioni
Un problema per gli sviluppatori di applicazioni, può essere la distribuzione.

Oggi, Apple iPhone costituisce solo una piccola percentuale del mercato totale della telefonia cellulare. Ma sta rapidamente guadagnando terreno sui concorrenti, Nokia, e Palm.

Apple e le applicazioni per iPhone

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: