Il circuito di acquisto tramite cellulare del consorzio Movincom fra le 318 innovazioni scelte dall’Agenzia per la diffusione delle tecnologie e dell’innovazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri per rappresentare la migliore tecnologia italiana nell’ambito del progetto Italia degli Innovatori.

Bemoov, il circuito di acquisto tramite telefono cellulare realizzato dal consorzio Movincom, è stato recentemente selezionato per partecipare a Italia degli Innovatori, il progetto presentato dal Governo Italiano all’Expo Universale di Shanghai con l’obiettivo di dare visibilità all’Italia che innova, promuovendo le eccellenze tecnologiche del Paese.
Il progetto è partito nel 2010, quando l’Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha invitato imprese, consorzi, università, istituti di ricerca, parchi scientifici e tecnologici a segnalare le proprie innovazioni di prodotto o di servizio. Tra le 3000 segnalazioni pervenute ne sono state selezionate attualmente 318 per prendere parte al progetto Italia degli Innovatori, che prevede – per il biennio 2011/2012 – la partecipazione ad incontri bilaterali con interlocutori di alto livello tra imprese, istituzioni e partner economici in diversi paesi e l’allestimento di una mostra multimediale.

Le innovazioni selezionate per partecipare al progetto appartengono a diversi settori di applicazione – spaziando dall’ambiente alla salute, dai servizi al cittadino alla comunicazione – ma hanno come comune denominatore l’essere caratterizzate da un alto contenuto tecnologico e il rappresentare un’eccellenza a livello nazionale, meritevole di essere promossa e valorizzata.
Il circuito Bemoov è un progetto Movincom, consorzio italiano per la promozione dell’acquisto di beni e servizi tramite il cellulare, che conta oggi 37 esercenti aderenti con un potenziale di oltre 1700 servizi su tutto il territorio nazionale. Grazie al circuito Bemoov è oggi possibile acquistare in tutta sicurezza biglietti per il trasporto locale, per il parcheggio, concerti e spettacoli teatrali, eventi, skipass, assicurazioni sportive e molto altro ancora. Il consorzio, oltre a ricoprire un ruolo di coordinamento e rappresentatività rispetto agli altri player di filiera ed alle istituzioni, rende disponibile la piattaforma di circolarità dei servizi (cuore della piattaforma), supporta gli esercenti in tutte le fasi di realizzazione delle applicazioni anche attraverso apposite guideline, monitora il mercato tecnologico e indirizza le attività di comunicazione.

Il contenuto innovativo del circuito Bemoov riguarda in particolare l’essere un modello “service driven” e un eco-sistema aperto, che consente l’integrazione in filiera di qualunque soggetto (esercenti, banche e operatori di pagamento, Telco, produttori di cellulari, fornitori di applicazioni e tecnologia mobile) , con l’obiettivo di fare sistema e sviluppare così una massa critica di servizi; l’utilizzo di abilità di pagamento ed esperienze di acquisto estremamente semplificate, quali l’SMS via telefono cellulare e l’utilizzo di APP; l’autonomia nella gestione della propria applicazione di ogni singolo esercente e la relativa apertura a diversi fornitori tecnologici.
“Siamo molto orgogliosi della selezione di Bemoov all’interno di un progetto di ampio respiro quale l’Italia degli Innovatori” ha commentato Enrico Sponza, Vicepresidente del consorzio Movincom ”In Movincom ci impegniamo fortemente per promuovere un sistema ‘aperto’, interoperabile e trasversale nel mondo dei pagamenti via cellulare – purtroppo spesso caratterizzato da soluzioni chiuse e privative – e per creare la massa critica di servizi necessaria affinché questo mercato si possa finalmente sviluppare, posizionandoci come paese leader. Il riconoscimento di Bemoov quale progetto d’eccellenza da parte dell’ Agenzia per la diffusione delle tecnologie per l’innovazione ci gratifica e ci conferma che stiamo procedendo nella giusta direzione”.

Bemoov selezionata dall’ Agenzia per l’Innovazione

Ti potrebbe anche interessare: