Facebook

Il celebre social network Facebook.com ha lanciato la sua versione cinese allo scopo di fissare la propria presenza all’interno del ricco mercato asiatico.
Il bacino di utenza asiatico sta diventando sempre più rilevante in termini di flussi di navigatori, così come l’ India. Gli utenti che si collegheranno dalla Cina, seguiranno un redirect che li porterà su zh-cn.facebook.com, una versione del sito che parla un cinese tradizionale, ma sono disponibili anche i linguaggi di Hong Kong e Taiwan.

Un portavoce di Facebook ha subito rilasciato un commento: “Quest’anno abbiamo rilasciato le versioni in francese, tedesco e spagnolo, perchè circa i due terzi dei 67 milioni di utenti di Facebook vivono al di fuori degli Stati Uniti”.

Lo scopo di Facebook, si sostanzia nella volontà di attrarre nuovi users e di rimettersi al passo nei confronti di MySpace, che ha lanciato la versione cinese del sito in Aprile 2007 ed ha implementato la sua presenza in 20 Paesi del mondo.
La rapida crescita delle imprese della Silicon Valley ha portato molti operatori web cinesi a creare dei “copycats” del tutto uguali, in questo caso, a Facebook: classici esempi sono Xiaonei.com (una vera fotocopia) e Zhanzuo.com (che, almeno ha una grafica differente).

A livello statistico, nel mese di maggio, il premier cinese Wen Jiabao, è risultato essere il decimo politico più conosciuto su Facebook, e, secondo il Cina Internet Network Information Centre, la Cina ha superato gli Stati Uniti nel diventare il più grande internet market con una stima di 221 milioni di users entro la fine di Febbraio.

Facebook China

Facebook in Cina

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: