Ameng Wu Thinkstock

Voglia di immagini ad alta definizione? La soluzione è sul web ed ha due facce, quella delle collezioni Getty Images e Thinkstock. Contenuti digitali originali a portata di mano per tutti gli amanti della grafica e non solo.
Designer, amanti della grafica ed agenzie già conosceranno Getty Images e la sua incomparabile offerta in termini di contenuti digitali, ma in pochi per il momento sono a conoscenza del nuovo servizio di immagini in abbonamento Thinkstock.

Getty Images

Grazie alle 25 milioni di immagini Creative ed Editorial, Getty Images è il leader mondiale nella fornitura di contenuti digitali (immagini pluripremiate, video, musica e filmati).
Ogni mese questo servizio è utilizzato da circa 4 milioni di utenti che vedono Getty Images come una tecnologia performante e semplice da usare.
Performante, dato che i contenuti sono immediatamente utilizzabili, facili da scaricare e consentono di realizzare progetti creativi di alta qualità, riconosciuti in tutto il mondo.
Semplice da usare, in quanto un’equipe di professionisti è sempre disponibile e pronta ad aiutarti per i tuoi acquisti e per le tue ricerche di immagini. Non dobbiamo comunque dimenticare uno dei punti forti del servizio, le licenze: Rights-Managed e Royalty-Free.

Thinkstock

Thinkstock invece si lancia sul mercato come un nuovo servizio di abbonamento per immagini.
Le sue caratteristiche ?

Qualità, flessibilità, semplicità, sicurezza

Qualità, dato che offre circa 4.5 milioni di scatti royalty-free professionali tra immagini, file vettoriali ed illustrazioni (si possono scaricare ben 750 immagini al mese);
Flessibilità, grazie alle opzioni di pagamento flessibili;
Sicurezza, con la protezione legale estesa contro le violazioni del copyright;
Semplicità, grazie ad un motore di ricerca semplice e veloce disponibile 24 ore su 24.

(Nella foto in alto, un sample da Thinkstock, quella in basso da Getty Images)

Getty Images

Getty Images e Thinkstock: fai il pieno di emozioni in immagini!

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: