feedburner

Dopo quasi un anno dall’acquisizione di Feedburner (100 milioni di dollari), Google finalmente ha deciso di ottimizzare gli adsense all’interno dei feed rss distribuiti da Feedburner, che ormai può essere definito un leader del settore.

FeedBurner inizierà con alcuni editori selezionati la prossima settimana, quindi estenderà l’opzione per tutti i suoi clienti subito dopo. Gli annunci Google verranno visualizzati tra un piccolo gruppo di post e l’altro in modo che chi genera il flusso rss potrà avere un’altra fonte di reddito per il proprio sito o blog.
La domanda fondamentale su questo “update” che attualmente circola in rete (ad esempio su Techcrunch) è: come mai c’è voluto tutto questo tempo e l’opzione per ora riguarda ancora una ristretta cerchia di betatesters? L’origine e la validità di questo interrogativo deriva direttamente dai commenti che hanno accompagnato l’acquisizione di Feedburner da parte di Google, infatti sembrava che il punto focale di questa operazione fosse proprio l’integrazione degli AdSense.

Gli Adsense di Google nei feed di Feedburner

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: