Avevamo lasciato Kim Dotcom catturato dalle autorità e processato, ora da quel della Nuova Zelanda, rilancia la sfida in maniera rivisitata e corretta lanciando il nuovo MEGA.

Il problema fondamentale di Megavideo, Megaupload era l’utilizzo dello storage e dello streaming per attività illecite in termini di copyright, torrent, free streaming e quant’altro, ora Kim Dotcom promette di aver ovviato al problema, attraverso un utile artificio retorico, una serie di chiavi di criptazione che non permetteranno a MEGA di capire che tipo di files vengono caricati e condivisi, ma in caso di violazioni di copyright potrà essere il titolare dei diritti a poter richiedere l’eliminazione del materiale.

Ma chi sono le persone che sono dietro al nuovo MEGA?

Il nuovo MEGA è nato in Nuova Zelanda, etichettandosi come The Privacy Company, è composto da Kim Dotcom, Mathias Ortmann, Bram van der Kolk, e Finn Batato. Il CEO sarà Tony Lentino, che proviene dal business dei domain registry.

Kim Dotcom lancia MEGA, chi c’è dietro il nuovo servizio?

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: