Europei di calcio sempre più multipiattaforma secondo la Rai, le visioni da smartphone trainano la crescita del calcio sul web.

Rispetto allo stesso periodo di Euro 2008, gli utenti unici registrati in questa edizione sono infatti quintuplicati, con 20,8 mln di pagine viste e circa 2,4 mln di utenti unici.
E, per la prima volta, sono le richieste su smartphone e tablet a trainare l’intera domanda su internet nei primi 11 giorni di Euro 2012, con quasi 4 utenti su 10 collegati su device mobili. Nel complesso, tra i contenuti, sono le dirette a crescere di più (+744% sul 2008, con 7,6 mln di visualizzazioni): sul podio dei match più visti in simulcast – oltre alle partite degli azzurri che da sole hanno totalizzato 3,6mln di visualizzazioni – anche Francia-Inghilterra (350mila) e Spagna-Irlanda (316mila).

Con Euro 2012 si conferma il rapporto sempre più simbiotico tra grandi eventi sportivi e nuovi media che Rai ha intercettato attraverso un’offerta completa su tutte le piattaforme disponibili. Un bouquet che comprende siti dedicati, applicazioni per smartphone e tablet (Apple Store e Android) e la connected tv, la nuova tv connessa a internet per possessori di smart tv, che ora usufruiscono di una visione personalizzata dell’evento calcistico.

Anche per i prossimi turni sarà possibile seguire su rai.tv e su europei.rai.it la diretta in esclusiva web di tutte le partite in contemporanea, oltre alla consueta possibilità di seguire i match sulle 6 dirette Isocam, per visioni con telecamere alternative dalla panchina, dall’alto, su un giocatore scelto a piacimento e altro.

Rai: Europei sempre più multipiattaforma

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: