WDS, una società Xerox (NYSE: XRX) specializzata in soluzioni di customer experience management per il segmento wireless, ha reso note come ogni anno le proprie previsioni relative alle tendenze attese nel 2013 nel settore delle tecnologie wireless.

“Riteniamo che nel 2013 i progetti di Near Field Communication (NFC) saranno ancora più focalizzati sul trasferimento di informazioni e sull’autenticazione, più che sul cosiddetto denaro mobile”, ha dichiarato Tim Deluca-Smith, Vice President of Marketing di WDS. “Un’altra previsione riguarda il rafforzamento della presenza sul mercato di Android OS, grazie a nuovi annunci in ulteriori segmenti dell’elettronica di consumo, quali ad esempio le smart TV e i navigatori satellitari. È atteso il grande ritorno anche di Microsoft e BlackBerry, grazie alla protezione offerta sui brevetti e a nuovi dispositivi. Il 2013 sarà caratterizzato da importanti cambiamenti, e da una costante e rapidacrescita dell’innovazione in campo mobile”.

Ecco in breve le tendenze del segmento wireless previste da WDS per il 2013:

1. Le pressioni sui prezzi garantiranno la sopravvivenza dei “feature phone”. Sebbene nel 2013 questa categoria di prodotti confermerà il proprio ruolo secondario rispetto agli smartphone, le pressioni in atto sui prezzi ne assicureranno la sopravvivenza.

2. I progetti NFC si focalizzeranno sulla condivisione delle informazioni. Fino ad ora la tecnologia NFC è stata sinonimo di pagamenti mobili. Tuttavia WDS si aspetta che nel 2013 i deployment NFC si focalizzino nuovamente sulla condivisione delle informazioni.

3. Gli operatori mobili porranno finalmente una sfida reale ai gestori fissi. La tecnologia 4G riserva in teoria velocità cinque volte maggiori rispetto al 3G. Per questo WDS prevede che il 4G si affermerà nel 2013 quale alternativa sostenibile e potenzialmente preferibile alla banda larga su linea fissa.

4. Android diventa viral. WDS prevede che nel 2013 questo sistema operativo mobile assumerà una valenza ‘viral’, occupando una vasta gamma di prodotti ‘smart’ nel settore dell’elettronica di consumo, quali ad esempio smart TV e navigatori satellitari.

5. Guerre dei brevetti: l’inizio della fine. Sembrerebbe che Apple abbia intenzione di abbandonare la guerra legale contro Google e Android; anche Samsung ha preannunciato un approccio meno combattivo affermando: “siamo fermamente convinti che una concorrenza leale sul mercato sia di gran lunga più vincente rispetto ad una battaglia nelle aule di tribunale”. WDS prevede dunque un 2013 all’insegna della distensione dei rapporti tra produttori rivali di smartphone.

6. Procrastinare le cause sui brevetti può portare vantaggi a Windows Phone OS. Per gli OEM che hanno fortemente investito in Android, la necessità di diversificare e prevedere nella propria offerta un OS secondario appare ora un’opzione prudente per evitare cause legali. Microsoft propone una protezione sui brevetti per le licenze di Windows Phone, che nel 2013 potrebbe garantirne la terza posizione tra gli OS wireless.

7. Web app HTML5 in evoluzione. La categoria dei tablet continua a registrare i maggiori trend di crescita. Per questo assisteremo ad una rapida accelerazione del processo di adozione delle multipiattaforme Web application realizzate in HTML5.

8. Kindle Phone arriva sul mercato. Con un’enorme quantità di contenuti media esistenti il 2013 potrebbe essere l’anno in cui Amazon entrerà nella categoria degli smartphone con un’offerta parallela a quella del suo tablet Kindle. L’impegno di Amazon in ambito hardware per quanto riguarda il settore tablet lascia presagire un supporto ideale al lancio di un cellulare.

9. Il ritorno di BlackBerry. Secondo le stime di WDS per il 2013, RIM è destinata ad incrementare le vendite di dispositivi. Nel terzo trimestre del 2012 la market share globale di RIM nel segmento smartphone è diminuita per il sesto trimestre consecutivo, toccando un limitato 4%. Ciò nonostante, WDS ritiene che nel 2013 RIM potrà riaffermarsi grazie all’atteso lancio di BB10 OS.

10. Le minacce alla sicurezza posizionano i vendor enterprise sulla mappa del mobile. Nell’era post – PC dell’informatica multi-piattaforma, gli smartphone costituiscono un obiettivo sempre più ambito dal cyber crimine. WDS non prevede che nel 2013 le minacce alla sicurezza mobile possano riguardare il mercato di massa, ma il problema sarà comunque rilevante al punto che i vendor di soluzioni di sicurezza enterprise rivendicheranno una presenza nel mercato post – PC

WDS presenta le tendenze del settore wireless per il 2013

Ti potrebbe anche interessare:

Tagged on: