Working Capital Pitch

La tappa milanese del Working Capital si svolgerà mercoledi 16 Dicembre presso Università Commerciale Luigi Bocconi Aula Magna – via Gobbi, 5 a Milano.

Questo è il programma dell’evento:

Ore 8,30 – registrazione
Ore 9,30 – Illustrazione del progetto Working Capital Camp e rendiconto attività – Salvo
Mizzi
, responsabile Internet Media & Digital Communication di Telecom Italia

Ore 9,45 – Elevator pitch

Ore 10,30 – Saluti di Bruno Pavesi, Consigliere Delegato dell’Università Bocconi, e tavola
rotonda Dialogo sull’innovazione, moderata da Luca De Biase, responsabile Nova24, alla
quale parteciperanno:
Franco Bernabè, amministratore delegato di Telecom Italia
Tito Boeri, professore ordinario del Dipartimento di Economia presso l’Università
Bocconi
Gianluca Dettori, fondatore dPixel
Alfonso Gambardella, dean della scuola di PHD dell’Università Bocconi
Carlo Verdelli, direttore Gazzetta dello Sport

Ore 12,30 – Elevator pitch

Ore 13,30 – Light lunch

Ore 14,30 – Elevator pitch

Al termine della giornata, le iniziative giudicate più interessanti inizieranno subito il processo
di valutazione per beneficiare di una delle tre forme di intervento previste da Telecom Italia:

progetto di ricerca (borsa di studio). Consiste in un intervento inferiore ai 30mila euro
ed è riservato a chi fa ricerca in ambito accademico nell’area del web 2.0 e della nuova
Internet;
• progetto di incubazione. Prevede un intervento tra i 30 e i 150mila euro ed è destinato ai
progetti che sono ancora nella fase di fattibilità tecnica ed economica. E’ rivolto a ricerche il cui
output rappresenta la base per la creazione di una start up;
• progetto di investimento. E’ destinato a iniziative strutturate e prevede un investimento
che può andare dai 150 ai 750 mila euro. Per accedervi è necessario avere business plan
articolato, un gruppo di lavoro e almeno un piccolo prototipo dell’idea che si vuole realizzare.

In più Nicola Mattina, ha lanciato l’ottima idea di aggiungere dei contenuti didattici per gli aspiranti imprenditori, invitando tutti a lasciare un commento per stabilire le linee guida e l’argomento di tali contenuti.

I 30 posti messi a disposizione per gli elevator pitch si stanno rapidamente esaurendo, quindi vi invito a prenotare il vostro slot nella pagina dell’evento sul sito Working Capital.

Potete seguire le attività del progetto Working Capital anche su Twitter e Facebook

(nella foto, la mia presentazione di Facebook Cafe al Working Capital Napoli. La foto è di Giuseppe Mauriello)

Working Capital Milano, i dettagli

Ti potrebbe anche interessare:

  • http://www.technicoblog.com Giorgio

    Si in effetti mi pareva di averlo visto, i commenti su Twitter non erano dei migliori, puoi ricostruire lo storico dei commenti utilizzando l’hashtag #wcmi
    Gente ha chiesto “Chi ha ferito Berlusconi? ” la risposta è stata “Quanto sei sentimentale oggi”..

    Che ne dite? Qualche miglioramento? :-)

  • http://www.concepter.com salvatore mocciaro

    Durante l’evento Working Capital del 17 dicembre 2009, presso l’università Bocconi di Milano, è stata presentata la nuova piattaforma cl0ne (zero inside)
    Questa tecnologia introduce una nuova generazione di chatbot parametrici ad apprendimento progressivo.
    Attraverso l’interfaccia CONCEPTER è possibile interagire con il proprio chatbot personale in qualunque momento, gratuitamente e senza limite di tempo.